Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Venerdì 12 Luglio 2019 - Femminile - Non ci sono ancora commenti

PRO SESTO FEMMINILE, TRE ACQUISTI PER LA PRIMA SQUADRA

In casa biancoceleste prosegue a pieno ritmo l’attività di sviluppo e potenziamento del settore femminile.
Tramite Alessandro Cartago, Coordinatore del Settore Femminile sestese, la Società ha ufficializzato  tre nuovi innesti che faranno parte della rosa della prima squadra allenata da mister Andrea Ruggeri.
Dal Villa Cortese arriva in biancoceleste Martina Tipaldi, attaccante dotata di grande tecnica e velocità e spiccate doti di finalizzatrice, come dimostrano le oltre 100 reti messe a segno in una carriera sviluppatasi sempre in Serie C. 
Sempre dalla terza serie proviene Michelle Costardi, attaccante classe ’99 protagonista della vittoria del girone C di campionato e della conquista della coppa Italia di categoria con la maglia della Riozzese. Cresciuta nel settore giovanile dell’Inter, ha debuttato in serie B proprio con la società milanese.
A difesa della porta biancoceleste ci sarà Chiara Vignati, proveniente dalla Fiammamonza. Nata nel 1991, ha conquistato proprio con la società biancorossa il campionato di serie A nel 2009, per poi proseguire la carriera in serie cadetta indossando i colori di Caprera, Mozzanica e Riozzese. A loro se ne aggiungeranno altre nel corso dei prossimi giorni. 


'Ci siamo posti degli obiettivi ambizioni e sfidanti: la società ha dimostrato di voler puntare fortemente sullo sviluppo del settore femminile, con una particolare attenzione al settore giovanile' ha dichiarato Alessandro Cartago . 'Tutte le squadre lavoreranno con precise linee guida, seguendo un modello professionale:  basti pensare che in ogni categoria ci sarà un preparatore atletico per le attività specifico a livello motorio. Vogliamo crescere  “in casa” le ragazze che un domani costituiranno il nostro futuro. Obiettivi sportivi? La prima squadra punta alla vittoria del campionato e alla conseguente promozione in serie C: entro 4 anni abbiamo nel mirino la promozione in Serie B e la possibilità di giocare allo stadio Breda. Per la formazione Juniores vogliamo invece accedere alle fasi nazionali del nostro campionato, che si articola su gironi regionali. Mi piace poi sottolineare che quest’anno  con la costituzione delle squadre Pulcine e Allieve abbiamo una squadra in tutti i livelli'.