S.S.D. PRO SESTO
Domenica 4 Ottobre 2020 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

DOMINIO PRO SESTO, MA LA CARRARESE PASSA AL BREDA

 

 

La Pro Sesto torna a giocare una gara di serie C al Breda dopo 10 anni e, pur dominando sotto il profilo del gioco, cade per la seconda volta in questo campionato contro la Carrarese. 
La prima occasione è per gli ospiti: Calderini (17') calcia fuori da ottima posizione. Pochi istanti dopo e l'arbitro concede un rigore molto generoso ai toscani: Mutton stende Imperiale, per l'arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto Infantino spiazza Livieri. La Pro non demorde e comincia ad attaccare la forte formazione ospite a testa bassa. Proprio Mutton (22') di testa sfiora il pari. Ad un passo dal gol anche capitan Gualdi con un'azione simile, ma il capitano non riesce ad impattare bene il pallone. Anche la Pro con un indemoniato Cominetti reclama un rigore, ma l'arbitro non assegna il penalty dopo una conclusione alta  di Calderini. E' miracoloso il portiere ospite Mazzini ad oppporsi alla conclusione di Mutton nel finale di primo tempo. 
Nella ripresa Pro naocra protagonista: al 58' Palesi viene fermato dalla difesa ospite dopo un incredibile coast to coast. E al 60' clamorosa la traversa di De Respinis che salva ancora Mazzini. Nel finale, dopo un grande predominio sestese, Motta calcia alto sopra la traversa. 
 

Pro Sesto - Carrarese 0-1 (0-1) 

Marcatore: 20' Infantino 

Pro Sesto (4-3-1-2): Livieri; Giubilato, Pecorini (83' Di Munno), Caverzasi, Franco; Gualdi (83' Motta), Gattoni, Palesi (68' Scapuzzi); Mutton, De Respinis, Cominetti (76' Maffei). (Del Frate, Maldini, Ntube,  Parrinello, Gianelli, Marchesi, Spaviero). All. Parravicini 

Carrarese (4-2-3-1): Mazzini; Rota, Borri, Agyei, Imperiale; Luci, Schirò (65' Pavone), Foresta (88' Ermacora) , Pasciuti, Calderini; Infantino. (Pulidori, Fortunati, Fantini, Grassini, Cais). All. Baldini 

Note: giornata primaverile, terreno in ottime condizioni. Spettatori 300 circa di cui una trentina nel settore ospiti.  Ammoniti: Livieri, Mutton e Scapuzzi (P); Infantino e Luci (C).  Recupero: 1' +  4'.