Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Mercoledì 20 Novembre 2019 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

LA PRO SBATTE SUL MURO DEL LEVICO: AL BREDA FINISCE 0-0

E' finita 0-0 la ripetizione della gara contro il Levico Terme, partita della 9^ giornata che è stata giocata nuovaamente per l'errore commesso dall'arbitro Faraon che non aveva espulso il giocatore della Pro Sesto Gattoni dopo due ammonizioni. Gara stradominata dalla Pro, ma la squadra di casa non è riuscita a concretizzare le tante occasioni avute e partita condizionata da un arbitraggio molto discutibile. 

A partire dai primi minuti è un monologo biancoceleste. La Pro sfiora il vantaggio in serie con Monni (6', tiro fuori di un niente), Monni (traversa) e Carnevale (tiro leggermente fuori). Al 21' viene negato un rigore abbastanza netto a capitan Scapuzzi: per l'arbitro è tutto regolare. Al 27' ancora Pro ad un passo dal vantaggio, il colpo di testa di Gualdi esce di poco alto. Tre minuti più tardi è Gattoni ad andare vicino alla rete dopo un lungo 'tiki taka' che ha visto protagonisti i giocatori biancocelesti. Al 40' l'ultima occasione del primo tempo con un sinistro di Gualdi fuori di poco. 
Nella ripresa è ancora il centrocampista ad andare vicino alla rete, la sua conclusione non inquadra la porta. Segato e Capelli (fuori Gattoni e capitan Scapuzzi) sono le scelte di Parravicini per cercare di aprire la difesa ospite. E' ancora Cominetti a seminare il panico nell'area del Levico, un rimpallo di un difensore per poco non inganna Boglic. Su corner di Segato Gualdi (ancora lui, al 63') di testa non trova la porta. Al 73' Cominetti, a tu per tu con Boglic, si fa ipnotizzare dal portiere. La prima occasione del Levico arriva al 74' con una conclusione di Marku, miracolo di Tamma. Dieci minuti dopo Monni alza sulla traversa un corner di Capelli. Qualche istante più tardi e la punta sfiora ancora il vantaggio con un tiro da fuori, miracoloso l'intervento di Boglic. All'88' altro grande intervento da parte del portiere del Levico che toglie a Segato la gioia del primo gol con la maglia biancoleste. Alla fine arriva un pareggio che porta la Pro a +3 sulla seconda, ma resta tanto amaro in boca. 

PRO SESTO - LEVICO TERME 0-0 (0-0) 

Pro Sesto (4-3-3): Tamma; Giubilato, Caverzasi, Bettoni, Amato; Gualdi, Gattoni (57' Segato), Carnevale (76' Motta); Cominetti, Monni, Scapuzzi. (Cioffi, Viganò, Bugarella, Segato, Crosariol, Tota, Motta, Di Renzo, Capelli). All. Parravicini.  

Levico Terme (4-3-3): Boglic; Togola, Pralini, Monaco, Piacente (71' Micheli); Voltasio, Sartori (46' Cardore), Esposito (46' Marku); Rinaldo, Galesio (60' Kojdheli), Rizzieri. (Bertè,  Cardore, Gorzelewski, Benuzzi, Micheli, Galtarossa,  Belesi). All. Mulinari. 

Arbitro Turrini di Firenze (Paggiola e De Nardi). 

Note: giornata fredda, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Amato, Voltasio, Gattoni, Micheli, Rinaldo,  Boglic. Recupero: 1'+ 5'