Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Venerdì 21 Settembre 2018 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

FEMMINILE, MANZILLO: "CI DIVERTIREMO"

Una squadra ambiziosa, carica di entusiasmo e con tanta voglia di stupire. La Pro Sesto femminile si è calata nel nuovo campionato di Eccellenza, la vecchia serie C per intenderci, con spirito di umiltà ma consapevolezza dei propri mezzi.

Un torneo non facile, con molte squadre competitive e che vogliono conquistare la serie B e l’inizio di stagione delle biancocelesti è lo specchio dell’alto livello del girone: dopo la vittoria all’esordio sul campo del Tabiago per 2 a 1, è arrivata una sconfitta interna con lo stesso punteggio contro la Speranza Agrate, una battuta d’arresto maturata negli ultimi minuti e che ha lasciato l’amaro in bocca a tutto l’ambiente.

Ma che non scoraggia le ragazze, a cominciare dalla loro condottiera, il capitano di mille battaglie, Rosy Manzillo, roccioso difensore centrale biancoceleste: “Siamo consapevoli di dover affrontare un campionato difficile e con tante giocatrici di qualità. Ma la Pro è un gruppo che presenta un giusto mix tra ragazze esperte e giovani di valore: abbiamo un allenatore nuovo e sono convinta che giorno dopo giorno, partita dopo partita acquisiremo sempre più una spiccata fisionomia di squadra e potremo toglierci delle soddisfazioni”.

Di obiettivi per ora è vietato parlare, anche se una mezza idea il difensore sestese ce l’ha: “Siamo una neopromossa e quindi come prima cosa dovremo fare i punti necessari per preservare la categoria. Poi penseremo a divertirci e so che abbiamo tutte le potenzialità per recitare un ruolo da protagoniste”.

Intanto, sotto con la prossima gara: domenica allo stadio Breda (ore 14.30) arriva il Montorfano Rovato. “Compagine tosta che mira al salto di categoria – chiosa Manzillo -: ma noi non possiamo ancora steccare davanti ai nostri tifosi. Scrivilo, faremo una grande partita”.