S.S.D. PRO SESTO
Venerdì 4 Dicembre 2020 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

PARRAVICINI: "RESETTIAMO E RIPARTIAMO: TESTA A PIACENZA"

Al termine di Pro Sesto - Como mister Francesco Parravicini ha commentato la sconfitta dei suoi: traspare l'amarezza per il risultato negativo, ma il tecnico si tiene stretta la prestazione dei suoi ragazzi e con la testa è già al prossimo match contro il Piacenza.

Ecco una sintesi delle sue dichiarazioni:

Mister, la prestazione in campo c’è stata, ma stavolta non sono arrivati punti: che giudizio sulla partita ?

Condivido il parere sulla prestazione. Dispiace per il risultato perché “ai punti” avremmo meritato di pareggiare. Abbiamo avuto un approccio giusto alla partita, giocando bene per i primi 10-15 minuti. Poi siamo andati un po’ in difficoltà: loro sono stati più reattivi. Abbiamo preso un gol evitabile, la mia sensazione è che se avessimo chiuso il primo tempo in parità, nel secondo tempo avremmo visto una partita diversa.  Le occasioni per pareggiare nella ripresa ci sono state, per quello ritengo che il pareggio sarebbe stato meritato. Ora non dobbiamo demoralizzarci: impariamo da questa sconfitta, resettiamo però i nostri pensieri e concentriamoci su domenica, perché giocheremo di nuovo, e dobbiamo ripartire con più voglia di prima.

Domenica a Piacenza, in uno stadio importante che ha ospitato anche la Serie A, contro un avversario che ha forse modificato i suoi obiettivi rispetto alle scorse stagioni ma di certo non va trattato con sufficienza...

Sì, affrontiamo un avversario che non va assolutamente sottovalutato. Ho visto anche l’ultima partita proprio contro il Como: sono una squadra ben allenata, costruita con un mix di giocatori esperti e giovani di prospettiva. La prepareremo al meglio: anche se il tempo per recuperare è poco sono convinto che potremo andare là e fare bene.

Capitolo infortunati: qual è la situazione?

Proveremo a recuperare Gualdi per domenica. Mutton ha fatto un’ecografia oggi (ieri n.d.r.), molto probabilmente non ci sarà. Gli altri ragazzi indisponibili hanno un percorso più lungo.

Clicca QUI per rivedere l'intervento integrale di Francesco Parravicini a PRO SESTO LIVE