S.S.D. PRO SESTO
Mercoledì 27 Gennaio 2021 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

BOCIC: "SONO QUI PER CRESCERE E FARE ASSIST"

 

Ha appena compiuto 21 anni l'ultimo arrivato in casa biancoceleste: Milos Bocic, promettente talento classe 2000, si è accomodato in panchina nell'ultimo match contro la Juventus U23 per un primo contatto con l'ambiente sestese.

Forte di un curriculum che lo ha visto militare nel settore giovanile dell'Udinese prima e nel Pescara poi, Milos dimostra di essere un giovane con le idee chiare sul suo futuro e sull'avventura in biancoceleste. Ecco la sua prima intervista da giocatore della Pro...

Milos, ci racconti la trattativa che ti ha portato a Sesto San Giovanni?

Avevo qualche difficoltà a trovare spazio a Pescara in serie B: parlando con il mio procuratore  e la società abbiamo deciso insieme di cercare una soluzione che mi permettesse di giocare di più. Così è arrivata questa possibilità qui a Sesto: è vero, sono sceso di una categoria ma ho scelto il progetto di una squadra che può fare molto bene in questo girone di ritorno. Forse in questa categoria c’è meno intensità rispetto alla serie B, ma mi sembra un campionato comunque difficile. Dal punto di vista del contratto sono qui in prestito fino al termine della stagione.

Come si è sviluppata la tua carriera?

Sono nato a Belgrado ma mi sono trasferito subito in Italia, vicino a Udine. Ho fatto il settore giovanile dell’Udinese arrivando fino alla Primavera. Poi mi sono trasferito a Pescara, dove l’anno scorso ho esordito in serie B e sono riuscito anche a fare un gol. Adesso sono contento di questa possibilità a Sesto.

In che ruolo ti piace giocare e quali caratteristiche hai?

Sono un esterno offensivo. Mi piace sfidare gli avversari nell’uno contro uno, saltarli e fare assist per i miei compagni. Penso di essere un giocatore con una buona tecnica… ma devo migliorare in tutto! Qui a Sesto si gioca con un modulo ideale per le mie caratteristiche. Il mio idolo calcistico? Cristiano Ronaldo è il mio modello, per tutto quello che fa in campo.

Ti sei dato un obiettivo personale per questo girone di ritorno?

Oltre a giocare con continuità, voglio dare il massimo e contribuire alle vittorie della Pro Sesto.

Come ti stai integrando con i nuovi compagni?

Bene: sto legando con tutti, in particolare c’è Tommaso (Gattoni, n.d.r.), che mi sta dando una grande mano e mi consiglia spesso. Siamo un bel gruppo!