Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Giovedì 30 Novembre 2017 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

DUGUET, IL FUNAMBOLO BIANCOCELESTE

Un avvio di stagione sorprendente, che ha fatto conoscere ai tifosi biancocelesti un ragazzo tanto umile quanto agile e scattante in campo.

Non c’è dubbio, il funambolo Gilles Duguet è una delle note più liete di questa prima parte di campionato della Pro Sesto.

“Sono contento di quanto sto dando a squadra, società e tifosi – dice Gilles -; sono molto giovane ma sento la fiducia dell’allenatore e dei compagni e in campo do il massimo per la maglia”. Classe ’98, valdostano doc, Gilles raccoglie applausi quando parte sulla fascia e salta avversari come birilli; in più è anche un ottimo realizzatore. Indimenticabile il suo gol alla prima giornata, una sassatta dopo aver scartato mezza difesa del Como e vittoria per la Pro.

“Sto segnando tanto, cinque gol sono un ottimo bottino – dice Gilles – e il merito è sicuramente degli schemi offensivi che il mister sta adottando. Inoltre là davanti ho compagni davvero bravi che mi permettono di rendere al meglio”. Gilles è un ragazzo umile e sa che deve e può fare ancora di più, vista anche la giovane età: “Devo essere più continuo anche nel corso di una stessa partita. Però giocare spesso mi dà fiducia e convinzione nei miei mezzi”.

Ed ora sotto con il Bra: “Compagine tosta e arcigna, composta da giocatori importanti per la categoria. Dovremo esser bravi a concretizzare le occasioni che ci capiteranno. Non possiamo perdere terreno da chi ci sta davanti”.