Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Venerdì 6 Ottobre 2017 - Femminile - Non ci sono ancora commenti

"AVANTI CON PIU' CATTIVERIA"

Trentaquattro anni e non sentirli. Rosalia Manzillo è sicuramente la veterana del gruppo: difensore centrale della Pro Sesto, ha una lunga esperienza, avendo giocato nella Geas, nell’Inter e nel Groppello. Ora, ecco una nuova avventura con la casacca biancoceleste. 

“Volevo smettere, ormai la mia carriera l’avevo fatta e non avevo più motivazioni – dice Rosy -; poi un giorno mi ha chiamata Jessica Ingegneri, con la quale avevo giocato nella Geas, e mi ha chiesto di provare con la Pro. Ho accetto con qualche riserva ma mi sono subito trovata bene e sono contenta di avere fatto una scelta azzeccata. Mi sto divertendo tantissimo e ho tanta voglia di dimostrare il mio valore in campo”.

L’inizio del campionato ha portato in dote una vittoria ed una sconfitta. Ma in questo momento per Manzillo non sono i risultati la cosa più importante: “Contro il Novedrate abbiamo vinto per 6 a 2 in maniera meritata ma forse inaspettata, viste le proporzioni. Domenica scorsa a Bareggio la sconfitta per 3 a 1 non ci sta, siamo state bucate due volte negli ultimi dieci minuti ma ci può stare, visto che dobbiamo acquisire maggiore cattiveria agonistica”

Anche perché “il gruppo è molto giovane e dobbiamo mettere minuti nelle gambe per fare esperienza. Ci sono tante ragazze che si affacciano per la prima volta in serie D ma sono molto fiduciosa: il livello tecnico è molto alto, siamo un gruppo affiatato e il futuro è dalla nostra parte”.