Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Giovedì 18 Aprile 2019 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

REZZATO - PRO SESTO 3-4

REZZATO PRO SESTO 3-4

REZZATO Zanellato, Valagussa, Ruffini, Varas, Lauria (dal 35’ st Bruno), Siniscalchi, Scuderi, Ogliari, Sokhna (dal 24’ st D’Agostino), Colombi (dal 31’ st Diogo), Sorrentino (dal 31’ st Caridi). All. Gilardino

PRO SESTO Cioffi, Viganò, Baggi (dal 45’ st Bugno), Croce (dal 46’ pt Duguet), Mazzotti, Di Maio, Omayer (dal 31’ st Motta), Gualdi, Bertani (dal 42’ st Tota), Guccione, Scapuzzi (dal 35’ st Marzeglia). All. Parravicini

ARBITRO Perri di Roma 1

MARCATORI Colombi (R) al 4’ pt, Lauria (R) al 17’ pt, Guccione (PS) al 26’ pt; Marzeglia (PS) al 37’ st, Duguet (PS) al 41’ e al 50’ st, Bruno (R) al 43’ st.

NOTE Ammoniti Siniscalchi, Sokhna (R), Duguet, Bugno (PS). Angoli 4-7. Recupero: 2’ nel pt, 6’ nel st.

La partita dell’anno! Impresa della Pro Sesto, che sotto di due gol sul difficile campo del Rezzato dopo appena 17 minuti, riesce prima ad accorciare, poi superare i bresciani, si fa recuperare e proprio allo scadere piazza la zampata vincente. Ora i biancocelesti, insieme ai suoi tifosi e alla società, potranno godersi una Pasqua bellissima, al terzo posto.

Ecco la cronaca: l’inizio è shock, con i locali che in un quarto d’ora segnano due gol con Colombi e Lauria. La Pro non si perde d’animo, inizia a macinare gioco e al 26’ accorcia le distanze con Guccione (arrivato a quota 18 marcature, sempre più capocannoniere del girone), servito al bacio da Bertani.

Nella ripresa i biancocelesti prendono in mano le redini del gioco e al 37’ arriva il pareggia del neo entrato Marzeglia (nella foto) con un colpo di testa ravvicinato.

Partita finita? Macchè, qui iniziano i fuochi d’artificio, visto che passano appena 4 minuti è Gilles Duguet fulmina Zanellato con una legnata da fuori area che si spegne all’incrocio.

Il Rezzato non ci sta e al 43’ Bruno, di testa, raddrizza il match per i suoi: è 3 a 3. La Pro però insiste, vuole vincere e in pieno recupero ancora Duguet raccoglie una corta respinta della difesa rezzatese e batte imparabilmente il portiere per il 3 a 4 definitivo.

Finisce tra l’apoteosi di tutto il gruppo con i tifosi sestesi al seguito. Ora la meritata pausa pasquale, poi i biancocelesti difenderanno la terza posizione ospitando al Breda (il 28 aprile) il pericolante Darfo Boario.