Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Lunedì 14 Ottobre 2019 - Risultati SG - Non ci sono ancora commenti

ESORDIENTI 2008 - "TROFEO CITTA' DI ROSTA"- CHE IMPRESA

Lo scorso weekend i ragazzi di Mister Rossi si sono guadagnati la possibilità di venire a giocare la fase internazionale del prestigioso “Trofeo Città di Rosta”.

Tutta la squadra è consapevole che partecipare ad un tabellone sulla carta complicato sia già un grande risultato, infatti le squadre del girone di sabato sono la Lascaris, la Sisport, la Juventus e l’Helsinki oltre ovviamente alla Pro Sesto.

Le prime due compagini sono tra le migliori realtà semi professionistiche del Piemonte, la Juventus si presenta con i migliori ragazzi in rosa e l’Helsinki, a detta degli addetti ai lavori è una delle pretendenti per il titolo.

La Pro arriva a Rosta e si rende subito conto dell’importanza della manifestazione, confermata da un numero impressionante di presenze. I giovani giocatori entrano nello spogliatoio in un silenzio assordante, cercando di recuperare tutta la concentrazione necessaria per partire con il piede giusto.

In campo per la prima partita c’è il Sisport, fischio dell’arbitro e si parte. Il tempo unico da venti minuti non lascia spazio a nessuna incertezza, basta un errore e tutto potrebbe essere compromesso. La partita è tirata ma i nostri 2008 non sono in palla come al solito.

Si fatica ed alla fine il campo emette il suo verdetto Pro Sesto 0 – Sisport 1.

A questo punto è evidente che la rincorsa è quasi impossibile, i ragazzi devono però compattarsi per onorare al meglio una maglia storica come quella della Pro Sesto.

Pausa relativamente breve e i giovani sestesi scendono in campo contro il Lascaris, formazione coriacea, pressante e complicata.

Si lotta su ogni palla, l’intensità è alle stelle e l’episodio può essere dietro l’angolo; intorno al 17esimo un avversario stende uno dei nostri, l’arbitro porta il fischietto alla bocca e senza esitazione punta il dischetto: è calcio di rigore. Lo stadio rimbomba, ma la trasformazione è ineccepibile, palla da una parte e portiere dall’altra.

Ultimi tre minuti nervosissimi che però vengono gestiti con maestria e i giocatori escono dal campo con un importantissimo risultato: Pro Sesto 1 – Lascaris 0.

 

Arriviamo nell’impianto di Bussoleno e si nota subito che il campo su cui giocheranno con Juventus ed Helsinki è in perfette condizioni.

Inizia la partita contro la Juventus, dal fischio dell’arbitro in poi è una delizia ad altissima velocità; trame di gioco geometriche, contrasti spigolosi, personalità in ogni giocata. Vederli giocare è un piacere e dopo cinque minuti la Pro passa in vantaggio con un’azione incredibile ribadita all’incrocio dei pali con una giocata spettacolare. La gioia è immensa ma viene ricacciata in gola da un fischio dell’arbitro che vede fuorigioco (molto dubbio). Si rimane quindi sullo 0-0.

Con un colpo del genere crollerebbe anche un pugile rodato, ma non le nostre furie biancocelesti che portano a casa il pareggio.

La quarta partita è contro l’Helsinki che gioca in modo spumeggiante, con trame deliziose e ordinate. Tutto rimane in equilibrio finche una giocata di alta fattura tecnica porta in vantaggio la squadra di Sesto scatenando i numerosi supporters. Mantengono altissima la concentrazione e portano a casa una vittoria tanto meritata quanto importante.

 

Nelle gare della domenica mattina viene rispettato il pronostico e con sette punti la Pro è seconda e si qualifica alla fase finale.

 I 2 gironi da cui usciranno le 2 finaliste sono i seguenti:

 Girone A:                              Girone B:

Torino                                    Genoa

Lazio                                      Paris Saint Germain

Pro Sesto                               Juventus

Le prime classificate di ogni girone si giocheranno la finalissima.

Si parte con la Lazio, classificata come prima nella fase precedente.

La prestazione è probabilmente la migliore della stagione, quasi incredibile vederli giocare cosi. È appagante per il Mister avere davanti agli occhi i frutti del lavoro di queste settimane.

Nel mezzo di questa tempesta perfetta un fendente dalla distanza buca il portiere avversario e con maestria la Pro porta a casa il risultato: Pro Sesto 1 – Lazio 0.

Seconda partita con il Torino. Anche qui partita vibrante, i giovani sestesi non mollano una palla, giocando alla pari. La squadra piemontese però ad un minuto dalla fine infila la palla giusta e si aggiudica match e finalissima contro la Juve. Finale che il Torino vincerà.

La Pro chiude un gran torneo giocato in modo spettacolare. Neanche nelle migliori previsioni ci si poteva aspettare un epilogo cosi dolce, certificato da numerosi attestati di stima ricevuti dai vari tecnici presenti sulle tribune. Questa splendida esperienza deve essere per le nostre furie biancocelesti una spinta ulteriore a divertirsi e allenarsi con serietà e serenità per prendere sempre più consapevolezza delle loro potenzialità personali, caratteriali e tecniche.

 

Classifica Finale:

1° Torino

2° Juventus

3° Pro Sesto

4° Paris Saint Germain

5° Lazio

6° Genoa