Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Mercoledì 30 Ottobre 2019 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

GRANDE REMUNTADA AL BREDA: E' UNA PRO A FORZA 4!

Una Pro Sesto tutto cuore compie una grande remuntada in casa contro l'Inveruno, squadra che era stata capace, in Coppa Italia, di eliminare i biancocelesti. In campionato, invece, la storia è stata diversa, con la Pro capace di rimontare il doppio vantaggio degli ospiti. 


L'avvio è shock: gli ospiti passano in vantaggio al 9' gol con Rankovic su cross di Lillo. Cinque minuti dopo Capelli pesca Caverzasi in area, palla di poco fuori. Al 17' il raddoppio dell'Inveruno con il 'solito' Lillo (aveva segnato anche in Coppa Italia) su assist di Greco. Gli ospiti vanno addirittura ad un passo dal tris con Stronati, ma la sua conclusione si spegne fuori di poco. La Pro si sveglia soltanto al 23': Monni la mette per capitan Scapuzzi, colpo di testa fuori. Da qui in poi è un monologo biancoceleste, con la Pro che accorcia con su un'azione personale di Capelli. Gara riaperta con l'ex Seregno che al 37' chiama al miracolo Piccirillo. Nel finale di primo tempo doppia occasione per Monni e Gualdi, ma la difesa dell'Inveruno regge.

Nella ripresa è Gualdi, di testa, a rompere il muro gialloblu su punizione di Scapuzzi: è il gol del 2-2.

E' poi Monni a sfiorare la rete del (meritato) vantaggio con una conclusione sul primo deviato in corner. Al 68' la Pro Sesto completa la remuntada: Carullo trova il pertugio giusto per battere Piccirillo sul palo più lontano. Pochi istanti dopo è che ancora Monni ad avere sul suo destro la palla per chiudere il match, ma il portiere dell'Inveruno è in vena di miracoli. Nulla può però Piccirillo sul mancino di Carullo che al 77' chiude il match al Breda.

Nel finale ci provano anche il giovane Motta (classe 2001) e Gualdi, ma il risultato resta sul 4-2: per la Pro Sesto sono 9 i risultati utili consecutivi.

In attesa di conoscere l'esito del ricorso del Levico (verrà discusso il 6 novembre), domenica la Pro Sesto giocherà a Busto Garolfo contro il Milano City: servirà lo stesso temperamento visto oggi per continuare la striscia positiva. 

Pro Sesto - Inveruno 4-2 (1-2)

Marcatori: 9' Rankovic, 17' Lillo, 33' Capelli, 54' Gualdi, 68' e 77' Carullo. 

Pro Sesto (4-3-3): Tamma; Giubilato, Caverzasi, Bettoni, Amato (75' Motta); Gualdi, Gattoni, Carullo; Capelli (75' Bosco), Monni, Scapuzzi (80' Cominetti). (Cioffi, Viganò, Bosco, Crosariol, Di Renzo, Cominetti). All. Parravicini. 

Inveruno (4-4-2): Piccirllo; Marioli, Gatelli, Scaglione, De Maria (75' Broggini); De Stefano, Rankovic (75' Geraci), Greco (80' Mandelli), Lillo; Vai, Stronati (91' Truzzi). (Macci, Gulinelli, Bellocci,  Geraci, Mandelli, Altamura, Broggini, Pastore). All. Andreoletti. 
 
Note:
Giornata autunnale, terreno in ottime condizioni. Ammoniti: Amato e Carullo (P), Gatelli, De Maria, Vai e Lillo (I).  Recupero 1'+3'