Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Domenica 29 Settembre 2019 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

LA PRO ESPUGNA CISERANO: PRIMO POSTO A TRE LUNGHEZZE

Ciserano (BG) - C'è voluto un gol in pieno recupero di Alessandro Capelli per permettere alla Pro Sesto di spuntarla su una Virtus Ciseranobergamo che ha provato fino alla fine a portare a casa un risultato positivo. La Pro, però, è una squadra affamata di vittorie che, alla fine, dopo aver provato in ogni modo a sfondare il muro eretto davanti a Verdi, ha meritato di portare a Sesto San Giovanni l'intera posta in palio.

Al via mister Parravicini sceglie un modulo più spregiudicato rispetto alle ultime uscite: davanti a Gattoni due mezzali offensive (Gualdi e Omayer) e le tre punte là davanti: Di Renzo in mezzo con il sostegno di Scapuzzi e Cominetti. Ad inizio partita è stato proprio Gualdi a trovare il gol vincente su azione nata da calcio d'angolo. La Pro cerca sempre di fare la partita, ma il gol del raddoppio non arriva. Al 30' Amato libera su Gullit un pallone pericoloso in area di rigore. Nove minuti dopo e arriva il gran gol di Chiarparin (tiro dalla distanza angolatissimo), pallone impossibile da raggiungere per Tamma. Le due squadre vanno negli spogliatoi sull'1-1. 
Nella ripresa altro salvataggio di un terzino: è Giubilato (altra prestazione sontuosa) ad evitare la rete avversaria nella propria area di rigore. Dall'altra parte proteste biancocelesti per un atterramento di Di Renzo che, poco dopo, calcia fuori da buona posizione. Al 62' Scapuzzi calcia a lato dopo una bella azione. Al 70' Giubilato serve Di Renzo, l'attaccante fa da sponda al compagno di reparto Monni, Perico salva tutto. Dall'altra parta Villanova calcia alto, stesso destino per una conclusione di Gullit. Successivamente è Monni ad avere una clamorosa palla gol, bravo il portiere di casa nell'uscita. La Virtus resta in 10 per l'espulsione di Tonoli (doppio giallo). La Pro allora ci crede con il neoentrato Capelli che, in area di rigore, ha tutto il tempo di stoppare e di mettere a segno il gol del 2-1 festeggiato insieme ai tifosi biancoscelesti arrivati a Ciserano. Pro che torna a casa con tre punti pesantissimi e la vetta che ora è lì a sole tre lunghezze.

Pro Sesto che tornerà in campo sabato prossimo (si giocherà in anticipo: al Breda contro la Castellanzese (ore 15). 

VIRTUS CISERANOBERGAMO-PRO SESTO 1-2 (1-1) 

Marcatori: 5' Gualdi, 39' Chiarparin, 94' Capelli 

Virtus Ciseranobergamo (4-3-3): Verdi; Tonoli, Perico,Meregalli, Pellegrini; Pozzoni, Probo (67' Riva), Villanova; Cali (72' Espinal), Gullit, Chiarparin. (Candeloro, Suagher, Capitanio, Giovanditti, Galdoune, Ghisleni, Haoufadi). ALl. Curioni

Pro Sesto (4-3-3): Tamma; Giubilato, Caverzasi, Bettoni, Amato (65' Tota); Gualdi, Gattoni, Omayer (65' Raffaglio); Cominetti (55' Monni), Di Renzo (94' Bosco), Scapuzzi (82' Capelli). (Cioffi, Viganò, Crosariol, Carnevale). All. Parravicini.