S.S.D. PRO SESTO
Mercoledì 16 Settembre 2020 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

FINISCE IN PARITA' CON L'INTER PRIMAVERA

Sesto San Giovanni – Continua la marcia di avvicinamento della Pro Sesto al campionato di serie C. Nel test di oggi pomeriggio la formazione biancoceleste ha impattato al Breda contro l’Inter Primavera di Armando Madonna, disputando una prova di buona intensità ed agonismo. Buona la condizione messa in mostra da diversi elementi sestesi, apparsi già in ottima forma: a segno ancora De Respinis.

La cronaca – parte con intensità e piglio aggressivo l’undici biancoceleste. Dopo due accelerazioni di De Respinis e Franco è proprio l’ex monza a rendersi protagonista: all’8 entra in area dal binario sinistro e viene toccato fallosamente. Per il direttore di gara è calcio di rigore: De Respinis va sul dischetto e con un sinistro chirurgico timbra il punto del vantaggio nonostante Stankovic intuisca l’angolo corretto. La coppia Franco – De Respinis si innesca nuovamente al minuto 11, ma il portiere neroazzurro intercetta il traversone destinato a centro area.

L’Inter di Armando Madonna si vede al 12’: Oristanio ci prova dalla lunga distanza, la sua conclusione è violenta ma centrale, del Frate disinnesca in due tempi. Il match è piacevole e giocato a buon ritmo: le squadre si affrontano a viso aperto, con la Pro maggiormente padrona del gioco. Si segnala Di Munno per la rapidità e la pulizia delle giocate, mentre capitan Gualdi non fa mancare la consueta quantità. Dal punto di vista tecnico Mutton si allarga di frequente a sinistra, lasciando De Respinis come riferimento avanzato in fase di non possesso. Al 21’ ancora Oristanio impegna Del Frate: sulla sterzata del neroazzurro il n.1 sestese smanaccia sopra la traversa. Pochi minuti dopo Cominetti sostituisce Palesi: il neoentrato prova ad impegnare Stankovic poco dopo ma la sua deviazione su punizione di Franco è troppo centrale per sorprendere Stankovic.

Nella ripresa mister Madonna ruota ben 10 elementi della squadra: al 49’ la formazione neroazzurra trova il pari con un gran tiro di Bonfanti dal limite che si insacca alle spalle di Del Frate. Sul ribaltamento di fronte Gualdi colpisce in pieno il palo con un preciso interno destro. I ritmi restano piuttosto elevati, anche se il gioco meno manovrato della prima frazione. Con il passare dei minuti anche mister Parravicini concede spazio alla panchina, facendo ruotare tutti gli elementi a disposizione. I ritmi calano inevitabilmente nel finale, considerando anche il grande caldo del pomeriggio. Le occasioni più ghiotte arrivano per Bosco, , che di testa stacca più in alto di tutti ma non trova la porta su imbeccata di un grintoso Maffei, e Gattoni, il cui tiro viene controllato dal neoentrato Botis.

Il precampionato della Pro Sesto proseguirà domenica 20 con l’amichevole in programma a Crema alle ore 16 contro la Pergolettese.

PRO SESTO – INTER PRIMAVERA 1-1 (1-0)

Pro Sesto (4-3-3): Del Frate; Pecorini (75’ Marchesi), Caverzasi, Bosco, Franco (75’ Ntube); Gianelli, Gualdi (75’ Scapuzzi), Di Munno (56’ Gattoni); Mutton (56’ Spaviero), De Respinis (75’ Maffei), Palesi (28’ Cominetti, 76’ Motta). (Cavo) All. Parravicini  

Inter Primavera (3-5-2) – Stankovic (60’ Botis); Youte (46’ Alcides Dias), Cortinovis (46’ Hoti), Moretti (46’ Sottini); Vezoni (46’ Tonoli), Squizzato (46’ Sangalli), Wieser (46’ Boscolo), Carboni (46’ Mirarchi), Dimarco (46’ Boscolo); Oristanio (46’ Iliev), Satriano (46’ Bonfanti)  All. Madonna  

Marcatori: 8’ rig. De Respinis (P), 49’ Bonfanti (I)