Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Giovedì 31 Marzo 2016 - Risultati SG - Non ci sono ancora commenti

PULCINI 2005 ALL'INSEGNA DEL DIVERTIMENTO

I nostri bambini, iscritti al prestigioso Torneo Universal Youth Cup di Forte dei Marmi, ci hanno regalato emozioni incredibili.

Guidati da Mister Artusa, in “soli” sette mesi ha forgiato una squadra che prima di tutto riesce a proporre bel calcio.

Il citato Torneo vede tra le partecipanti squadre di livello professionistico del calibro di Milan, Atalanta, Torino, Juventus, Roma, Sampdoria, Genoa, Sassuolo, Fiorentina, Empoli, Livorno, tra le italiane e PSG, Ajax, Benfica, Valencia, Lokomotiv Mosca, Stella Rossa Belgrado tra le straniere.

I nostri piccoli vengono sorteggiati nel girone D con la Fiorentina, gli svizzeri del Meyrin e i liguri della Foce.
La prima partita è subito tosta. Venerdì 25 Marzo si comincia con la Fiorentina.
I bimbi di Mister Artusa partono un pò timorosi e il primo tempo si chiude con un passivo di due reti. Nell’intervallo ci pensa il Mister a svegliare i bambini che rientrano in campo trasformati. Si gioca costantemente della metà campo dei viola ed infatti arriva meritatamente il 2-1. Dopo il gol l’entusiasmo e l’autostima aumentano e così anche la pressione. Ad un minuto dalla fine arriva anche il meritatissimo pareggio. Tra Mister, squadra e genitori sugli spalti è un’autentica festa per un risultato assolutamente meritato. La partita termina sul 2-2. La cosa più bella è stata osservare la gioia dei nostri bambini al termine dell’incontro.

Si rientra negli spogliatoi con la consapevolezza di essere un grande gruppo.
Il risultato delle altre due squadre del girone è: Meyrin – Foce 1-1 La sera del 25 Marzo si svolge nel centro di Forte dei Marmi il giuramento del Torneo.

E passiamo così a Sabato 26 Marzo. Al mattino ci toccano i Liguri Della foce. Non siamo brillantissimi e sbagliamo parecchio sotto porta. Risultato finale Pro Sesto – Foce 3-0.
Nell’altra partita La Fiorentina supera gli svizzeri del Meyrin per 5-0.

Arriviamo così al tardo pomeriggio di Sabato dove alle 18.30 i nostri campioncini dovranno affrontare gli svizzeri del Meyrin conoscendo già il risultato della terza partita della Fiorentina vittoriosa sulla Foce per 8-0. Abbiamo l’obbligo di segnare almeno 10 gol per arrivare a pari differenza reti con i viola (+13 contro il nostro +3 dopo due partite).
Sugli spalti, oltre a noi genitori anche un team della Fiorentina, interessati ovviamente al nostro risultato e i tecnici della Roma squadra arrivata prima nel girone C che da regolamento incontrerà la prima del girone D.

Partiamo subito bene, dopo pochi minuti è già 1-0. Però ci blocchiamo presto e chiudiamo il primo tempo con sole due reti di vantaggio. Troppo poco. Ma ancora una volta è il Mister a “suonare” la carica durante l’intervallo e così i nostri piccoli rientrano in campo con una marcia in più.
Si segna il 3-0 / il 4-0 / il 5-0 / il 6-0 / il 7-0 con il tempo che però scorre verso il ventesimo minuto in maniera inesorabile. Arriva anche l’8-0 ed insieme ad esso anche qualche gol mancato per un nulla.
Non segniamo più e la partita termina Meyrin - Pro Sesto 0-8.

Non basta e per soli due gol di differenza, la Fiorentina passa come prima e la Pro Sesto come seconda, entrambe con 7 punti.

Siamo comunque orgogliosi dei nostri bambini, della squadra e di chi la guida. Grande soddisfazione è stata quella di sentire i tecnici della Roma affermare: “davvero bravi questi ragazzi”.
Quindi i piccoli rientrano in albergo un pò tristi ma a testa altissima. Siamo nel girone delle seconde e come prima partita, il giorno successivo la Domenica 27 Marzo avremo come avversario il Prato.

I primi tepori primaverili rendono le giornate godibilissime ed insieme alle giornate sportive, i genitori, vivono momenti di convivialità davvero stupendi.
Come scritto ci toccano i professionisti del Prato (Lega Pro). Senza nessuna supponenza...ma non c’è partita. Andiamo subito in vantaggio, offriamo un gioco spumeggiante e i nostri avversari sono davvero in difficoltà. Comunque sia riescono a trovare il pareggio e il primo tempo si chiude sull’1-1.
Nella ripresa la musica non cambia, dominiamo in lungo e in largo e la partita termina con il risultato di Prato – Pro Sesto 1-3.

A questo punto nel pomeriggio di Pasqua ci toccherà affrontare la Sampdoria. Altra prova impegnativa ma allo stesso tempo stimolante per i bambini. Si parte e la Samp fa prevalere il suo gioco. Tra le sue fila un bravissimo centravanti capace di far salire tutta la squadra ed incentrare il gioco su di lui. Vanno meritatamente in vantaggio. Ma la Pro Sesto reagisce alla grande e trova il pareggio già nel primo tempo.
Si riparte con le due squadre che viaggiano in un sostanziale equilibrio sia nel gioco che nel risultato. A cinque minuti dalla fine regaliamo il vantaggio ai blucerchiati e la partita termina con il risultato di Pro Sesto – Sampdoria 1-2. La delusione e l’amarezza per come si è conclusa la partita è tanta ma non c’è tempo per pensare a quello che è stato, bisogna guardare avanti ed affrontare i Russi del Lokomotiv Mosca.

Ultimo giorno di gare, Lunedì 28 Marzo. Al mattino ce la vediamo con i russi del Lokomotiv. Squadra fisica, scorbutica e molto forte. I nostri non ci sono, mostrano segni di inevitabile stanchezza e forse anche un po’ d'inconscia delusione. Purtroppo va davvero male e subiamo un pesante passivo. Lokomotiv Mosca – Pro Sesto 6-1.

Nel primo pomeriggio l’incontro di chiusura del nostro Torneo ci vede di fronte al Livorno. La paura era quella di chiudere “male” un’avventura che con un po’ più di fortuna poteva dare ai nostri piccoli la gioia di giocare per il 1/16esimo posto.
Ancora una volta Mister Artusa ha saputo caricare la squadra, ha saputo dare loro la giusta determinazione e la giusta grinta sportiva per affrontare l’ultima fatica. Uno spettacolo vederli giocare. Il Livorno ha subito dal primo all’ultimo minuto la Pro Sesto senza mai rendersi davvero pericoloso. Chiudiamo alla grande: Pro Sesto – Livorno 5-1.

Si chiude così con un dolce/amaro 23esimo posto un Torneo meraviglioso.
Un’esperienza sportiva e di vita che i nostri figli non dimenticheranno mai, porteranno per sempre con loro. Quindi grazie Pro Sesto, grazie Mister, grazie dirigenti e soprattutto grazie ai nostri bambini che ci hanno regalato momenti meravigliosi.
Quindi GRAZIE al Mister Alessandro Artusa, ai dirigenti Arianna Gliaschera e Francesco Esposito al massaggiatore Wilmer Paloschi e sopratutto grazie a loro: Ayokoue Mattia, Battaglia Mattia, Bonasera Andrea, Esposito Stefano, Gennaro Niccolò, Lisco Jacopo, Motta Matteo, Meriggi Andrea, Paloschi Dorian, Priore Luca, Scaravilli Antonio, Somma Filippo e Teslari Catalin.

Ora sotto con la ripresa del Campionato e sempre forza Pro Sesto: il Cielo si oscura la Pro fa paura.