Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Ultime Notizie!
INGRESSO GRATIS PER RAGAZZI E DONNE!

Ingresso gratuito ai ragazzi delle scuole elementari e medie e a tutte le donne. L'invito è del presidente della Pro Sesto, Salvo Zangari, che in occasione dell'esordio casalingo in campionato, mercoledì sera alle ore 20,30, contro i bresciani del Ciliverghe, chiama a raccolta gli sportivi sestesi.
Ma c'è di più, per rendere maggiormente attrattiva la proposta, il marchio 'Au nome de la rose', sponsor della Pro Sesto e azienda leader nel settore, ha deciso di omaggiare con una sorpresa le ragazze e le signore che si presenteranno allo stadio Breda.
"L'invito è rivolto a tutte le donne - spiega il presidente Zangari - con in testa, ovviamente, la donna che rappresenta l'intera città di Sesto San Giovanni, ovvero il sindaco Monica Chittò.
Spero poi di vedere sulle tribune del Breda le mamme, le zie, le nonne e le sorelle dei 350 ragazzi che fanno parte del nostro settore giovanile per una serata di fine estate all'insegna dello sport e del divertimento".

MAGLIE PER RENZI E DELRIO

"Due maglie personalizzate con la scritta 'no al razzismo'. Una per il presidente Renzi, l'altra per il sottosegretario Delrio".

A consegnarle proprio a Graziano Delrio, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, sarà lunedì sera, il presidente della Pro Sesto Calcio, Salvo Zangari, in occasione della sua visita, programmata proprio a Sesto San Giovanni, per la festa milanese del Partito Democratico.
Evento al quale inizialmente era stato invitato anche il premier Matteo Renzi.

La Pro Sesto, cent'anni di storia, milita oggi nel campionato di Serie D e lo scorso dicembre era salita agli onori delle cronache per aver organizzato la giornata 'Pizza e panettone, meridionali gratis allo stadio', dopo che il club era stato sanzionato - primo caso in Italia - con un punto di penalizzazione e una multa di 3.000 euro per 'cori di discriminazione territoriale' contro Napoli e i napoletani.

In pratica Zangari, in prossimità delle fetività natalizie aveva deciso, come risposta ai cori e agli striscioni discriminatori, di far entrare allo stadio Breda, senza pagare il biglietto, chi era nato da Roma in giù in occasione della partita con la Sambonifacese.

"Consegnando queste maglie a Renzi e Delrio - spiega il presidente Zangari -  riaffermiamo il principio che ognuno deve recitare la sua parte mettendo in campo le proprie risorse per combattere il razzismo e ogni altro tipo di discriminazione. Iniziative come la nostra possano essere utili ad allentare le tensioni".

A Renzi è stata destinata la maglia numero 8 da lui stesso indicato come "gradito" in occasione della partita del Cuore a favore di Emergency qualche mese fa a Firenze e a Delrio il numero 4, "tipica - spiega Zangari - del mediano o centrocampista di raccordo, ruolo che il sottosegretario interpreta al meglio".

TURNO DI RIPOSO

La gara Pro Sesto - Atletico Montichiari non verrà giocata domani come da programma. E' questo il risultato dello stravolgimento della giornata odierna in merito ai calendari del girone B di Serie D.

Il ripescaggio del Sondrio Calcio ha fatto si che la Lega Nazionale Dilettanti abbia redatto un nuovo calendario e quindi la gara in programma sabato 13 settembre allo stadio Breda non si giocherà.

La Pro Sesto osserverà un turno di riposo.

L'appuntamento ora per tutti i tifosi è per mercoledì 17 settembre alle ore 20:30; allora si che si giocherà, ma non più contro l'Atletico Montichiari ma bensì contro la matricola Ciliverghe.